PRIMA SQUADRA – FOSCHIA DA BRIVIDO

11 Novembre 2017

Teor, 11 Novembre 2017

Teor – Polisportiva Codroipo 1-2

L’anticipo della giornata calcistica ci sorride e ci consente di assistere alle partite di domani consapevoli che ora la pressione è sulla Risanese, costretta a vincere se non vuole perdere contatto con i rossi di Mr. Bressanutti.

La partita ha avuto inizio alle 16.30 per rendere possibile alla squadra di casa la partecipazione alla cerimonia funebre di un loro dirigente. Il doveroso minuto di silenzio ha segnato il giusto tributo ad un appassionato di calcio che come tanti altri con il proprio impegno e tempo rendono possibile la vita di questo meraviglioso sport.

L’umidità del pomeriggio si è ben presto trasformata in una foschia fastidiosa che non ha impedito la regolarità della partita (sempre ben visibili le due porte) ma ha disturbato non poco il lavoro del vostro inviato e fotografo.

L’inizio della partita ha visto un lungo periodo di predominio territoriale del Teor che però non ha portato mai autentiche minacce al nostro portiere Todisco. Al 20°, al primo nostro vero affondo, Visintini è lesto con un tocco sottoporta a correggere in rete il cross basso e teso di Sdrigotti. Al 45° Mainardis crea l’occasione della rete di Turri: si invola sulla destra fino alla linea di fondo da dove lascia partire un rasoterra su cui si avventa Turri trovando però l’opposizione del portiere. Il pallone rimane però nell’area piccola e Turri stavolta non deve far altro che toccare dolcemente a rete per il doppio vantaggio che ci accompagna negli spogliatoi.

Nella ripresa iniziamo subito molto bene con Mainardis che si vede annullare una rete già al primo minuto a causa di un fallo compiuto per liberarsi del marcatore. Al secondo Facchini cerca nell’area piccola Turri cui non riesce la deviazione. Ancora Turri viene imbeccato da Cervesato al 25° ma anche questa occasione sfuma. Sul rovesciamento di fronte il Teor trova le rete del 2-1. Inizia a questo punto una fase assai concitata del match in cui registriamo le espulsioni di entrambi gli allenatori ed una interminabile sequenza di falli. Il Teor in questa fase spinge con molta veemenza ma anche disordine e sono i nostri che hanno le occasioni migliori. Al 32° Teghil liberatosi sulla fascia sinistra cerca in area la deviazione di Mainardis che viene anticipato di un soffio. Ancora Teghil al 37° lancia lungo Mainardis: palla difficile che il nostro attaccante addomestica con un fallo all’avversario di turno. Fra le nostre due azioni registriamo anche una bella parata del nostro portiere Todisco. Al 47° Teghil si libera in profondità e viene puntualmente servito da Cervesato. Il nostro giovane ragazzo si trova di fronte al portiere ma non riesce ad eluderne l’intervento.

La vittoria è sicuramente meritata ma certo, dopo un primo tempo in scioltezza, la tensione degli ultimi 20 minuti è risultata inaspettata e ad un certo punto era anche sembrata possibile una rimonta del Teor certo non pronosticabile ad inizio ripresa.


prsq 11nov2017__101 prsq 11nov2017__102 prsq 11nov2017__103 prsq 11nov2017__104 prsq 11nov2017__105 prsq 11nov2017__106 prsq 11nov2017__107 prsq 11nov2017__108 prsq 11nov2017__109 prsq 11nov2017__110 prsq 11nov2017__111 prsq 11nov2017__112 prsq 11nov2017__113 prsq 11nov2017__114

Condividi news...Share on Facebook
Facebook
0
CATEGORIA: Prima Squadra


Archivio